SpoTTe

blogBrand-news.itMondadori, nel 2023 l’utile sale a 62,4 milioni. Bene il MarTech, con la raccolta digital a +23%
, Mondadori, nel 2023 l’utile sale a 62,4 milioni. Bene il MarTech, con la raccolta digital a +23%

Mondadori, nel 2023 l’utile sale a 62,4 milioni. Bene il MarTech, con la raccolta digital a +23%


Nel 2023 il Gruppo Mondadori ha conseguito ricavi per 904,7 milioni in crescita dello 0,2% (+1,1% perimetro omogeneo) e punta a raggiungere il miliardo nel 2026. Content creator, food e martech gli ambiti di sviluppo dell’area Media

Mondadori chiude il 2023 con ricavi netti pari a 904,7 milioni di euro, in crescita dello 0,2% rispetto al 2022 (+1,1% a perimetro omogeneo), e un utile netto di 62,4 milioni (+20%). E per il 2024 si attende una crescita del giro d’affari low single-digit, grazie anche agli effetti del consolidamento di Star Shop.

«Il gruppo ha ottenuto ottimi risultati consolidati, in significativa crescita rispetto all’anno precedente – ha commentato l’a.d. Antonio Porro -.  L’attuale configurazione, anche alla luce delle performance economiche e finanziarie conseguite nel 2023, consente di stimare per il 2024 un ulteriore miglioramento dei risultati, anche a parità di perimetro».

, Mondadori, nel 2023 l’utile sale a 62,4 milioni. Bene il MarTech, con la raccolta digital a +23%
Antonio Porro, amministratore delegato del Gruppo Mondadori

I ricavi 2023 dell’area Media ammontano a 141 milioni di euro, in contrazione del 20,6% rispetto all’esercizio precedente. Una flessione che a perimetro omogeneo si riduce al 2,7% grazie alla positiva performance evidenziata nel quarto trimestre dell’anno (+7% circa) ed evidenzia trend differenti nelle due componenti digital e print.

Le attività digitali, che rappresentano il 40% circa del fatturato complessivo dell’area, mostrano una crescita dei ricavi pubblicitari pari a circa il 23%, derivante in particolare dalla positiva performance del segmento del MarTech; le attività print sono in flessione del 14,8%, in particolare per la contrazione delle vendite congiunte nell’intero esercizio causata dalla scelta di riduzione delle uscite nei prodotti a marginalità contenuta come musicali e Home Video.

Da un punto di vista strategico – spiega una nota –  il Gruppo intende proseguire il percorso di rafforzamento del core business nell’area Libri Trade, sia dal punto di vista editoriale, enfatizzando l’identità e la specializzazione delle diverse case editrici, sia portando avanti il processo di integrazione verticale nelle varie fasi di attività della filiera del libro, in particolare nel segmento dei fumetti attraverso il pieno sfruttamento delle sinergie distributive derivanti dall’acquisizione di Star Shop.

Nell’area Media Mondadori “continuerà il percorso di rafforzamento del proprio posizionamento competitivo mediante lo sviluppo delle proprie competenze e della propria offerta in ambito digitale, in particolare attraverso iniziative nell’ambito dei content creator, nel segmento Food e nel MarTech”.

Alla fine del prossimo triennio, e quindi nell’esercizio 2026, il Gruppo stima di poter raggiungere, con la sola crescita organica, ricavi consolidati intorno al miliardo di euro e una crescita proporzionale del margine che consentirà di confermare una redditività del 17%.



Source link

logo 2024 250

SpoTTe®
di Luca Sacchettino

2009-2023 © Tutti i diritti riservati
Web & Desig by SpoTTe
SpoTTe® è un marchio registrato