SpoTTe

blogBrand-news.itLa Rai sigla accordo con Sky per Europa League e Internazionali BNL d’Italia
, La Rai sigla accordo con Sky per Europa League e Internazionali BNL d’Italia

La Rai sigla accordo con Sky per Europa League e Internazionali BNL d’Italia


Due partite dei quarti e due di semifinale con una squadra italiana in campo saranno trasmesse sulla Rai, così come 11 partite del torneo maschile di tennis

, La Rai sigla accordo con Sky per Europa League e Internazionali BNL d’Italia

Due partite dei quarti di finale e due di semifinale di questa stagione di Uefa Europa League con una squadra italiana in campo (sono rimaste in tre, Milan e Roma, che si affronteranno nel derby tricolore, e l’Atalanta, alla quale l’urna di Nyon ha riservato il Liverpool di Jurgen Klopp), e la finale, in caso di presenza di una squadra italiana.

E poi, undici match singolari del torneo maschile degli Internazionali BNL d’Italia di tennis, più la finale singolare femminile o in alternativa la finale di doppio maschile o femminile, per il 2024 e per il 2025. Il tutto in esclusiva free-to-air, in simulcast con Sky e Now, con diritti multipiattaforma (tv, radio, web).

E’ il “cuore” dell’accordo raggiunto tra Rai e Sky Italia per la trasmissione in chiaro di due degli eventi sportivi più attesi dagli appassionati.

«Siamo particolarmente soddisfatti di questo accordo – sottolineano l’amministratore delegato Rai Roberto Sergio e il direttore generale Giampaolo Rossi – che garantirà alla più ampia platea possibile di fruire di due grandi momenti di sport, che vedranno protagonisti squadre e atleti italiani. E’ un ulteriore segnale dell’importanza centrale dello sport, e del racconto sportivo, nella mission del servizio pubblico. Uefa Europa League e Internazionali BNL d’Italia vanno infatti ad aggiungersi ad una programmazione sportiva che comprende anche, solo per citare i grandi eventi, i Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi, gli Europei di calcio e di atletica, il Giro d’Italia e il Tour de France».

ANCHE IN RADIO

L’operazione coinvolge anche la radio, medium storicamente legato al racconto dello sport, come sottolineano l’a.d. e il direttore generale: «Tutti i prossimi eventi sportivi, dall’Europa League al tennis, dagli Europei di calcio alle Olimpiadi e Paralimpiadi, fino al Giro d’Italia e al Tour de France, verranno trasmessi in diretta radio, eventi che si andranno ad aggiungere alle dirette dei campionati di calcio di Serie A e B fino al termine della stagione in corso, alla Coppa Italia, alla Champions League, alla Conference League, alla Formula 1 e alla MotoGp».



Source link

logo 2024 250

SpoTTe®
di Luca Sacchettino

2009-2023 © Tutti i diritti riservati
Web & Desig by SpoTTe
SpoTTe® è un marchio registrato