SpoTTe

blogNjaDaily Brief – Martedì 27 febbraio 2024
, Daily Brief – Martedì 27 febbraio 2024

Daily Brief – Martedì 27 febbraio 2024


Buongiorno Ninja,

ecco le notizie più importanti di martedì 27 febbraio: un estratto della versione completa che trovi ogni giorno nella tua newsletter.

Mentre Google introduce Gemini nelle sue properties, apre le videochiamate anche agli utenti non paganti. Intanto, LinkedIn spinge ancora sui gruppi.

Microsoft vuole il posto di Chrome su iPhone. Il colosso di Redmond ha ripetutamente sollecitato Apple a sostituire Google con Bing come motore di ricerca predefinito in Safari, proponendo anche vendite o joint venture per il motore di ricerca. Nonostante le offerte, Apple ha espresso dubbi sulla qualità di Bing rispetto a quella di Google, declinando ogni proposta.

Gemini arriva in tutte le app di Google. La società ha annunciato l’integrazione del suo chatbot Gemini all’interno dell’app Google Messages. In aggiunta, Android Auto riceverà aggiornamenti basati sull’intelligenza artificiale per la sintesi di testi lunghi, mentre Google Maps beneficerà di miglioramenti per il screen reader. In più, nuove funzionalità di accessibilità per persone con disabilità visive e la possibilità di fare annotazioni a mano in Google Docs sono state anche introdotte.

Audio e video chiamate per tutti su X. La piattaforma ha annunciato l’estensione delle sue funzioni di chiamata audio e video anche agli utenti non premium. Questa mossa, che segue l’introduzione delle chiamate per gli abbonati premium su iOS e Android, apre nuove possibilità di connessione e comunicazione all’interno dell’app, anche per le aziende che cercano di utilizzare X per il servizio clienti e la gestione delle relazioni con i consumatori.



by Ninja Marketing

logo 2024 250

SpoTTe®
di Luca Sacchettino

2009-2023 © Tutti i diritti riservati
Web & Desig by SpoTTe
SpoTTe® è un marchio registrato