SpoTTe

blogNjaCampagna IKEA con gli animali
, Campagna IKEA con gli animali

Campagna IKEA con gli animali


Gli oggetti rotti, con lo zampino degli amici pelosi, si trasformano in grandi occasioni per rinnovare lo stile di casa

IKEA ha lanciato la nuova campagna Don’t Worry, You Can Afford It, dai toni simpatici ed ironici propri del suo stile comunicativo.

Il brand mostra uno spaccato della nostra quotidianità, situazioni che capitano frequentemente nell’ambito domestico. I protagonisti in questo caso sono gli animali che IKEA inserisce a tutti gli effetti all’interno degli affetti familiari. Fautori di piccoli disastri che di certo fanno più sorridere che scatenare rabbia.

Dalla tazza spinta dal gatto giù dal mobile, al cuscino distrutto da un cucciolo vivace: chi abita con cani e gatti conosce molto bene questi piccoli incidenti.

IKEA arriva dritto al cuore dei proprietari degli animali di compagnia

L’intento è quello di raggiungere un mercato che negli ultimi anni registra un’elevata crescita: il numero di persone e famiglie negli Emirati Arabi che ad oggi hanno aggiunto in casa un nuovo componente a quattro zampe si aggira attorno a 1,5 milioni.

Il marchio svedese arriva dritto a questo mercato e lo fa con astuzia, perché riesce grazie all’innocenza degli animali a sfruttare in modo totalmente positivo un’esperienza a prima vista negativa.

Questa nuova campagna di IKEA, infatti, sembra quasi suggerire che sia un bene che utensili e oggetti vengano distrutti, dal momento che è così facile e soprattutto economico poterli acquistare di nuovo, rinnovando allo stesso tempo lo stile degli ambienti.

La particolarità sta nell’aver mostrato gli stessi prodotti pubblicizzati come non integri, associando la semplicità del poterli comprare grazie al prezzo poco impegnativo.

, Campagna IKEA con gli animali

Il brand dunque rassicura i proprietari degli animali domestici offrendo loro il grande vantaggio di acquisti economici riuscendo a nascondere il pregiudizio del concetto basso prezzo- bassa qualità.

Le scene sono ambientate in spazi dall’aspetto pulito e minimal che evidenziano come gli oggetti rotti assumano un certo fascino, evocando l’immagine di un marchio di qualità media, con soluzioni immediate e sempre con stili e ispirazioni diverse che mantengono comunque un ottimo rapporto qualità-prezzo.

L’agenzia creativa INGO Hamburg che ha ideato la campagna IKEA con quattro diversi soggetti, riesce con delicatezza ed un tocco di dolce simpatia a catturare con intelligenza uno scorcio di quella imprevedibile quotidianità di casa che la maggior parte di noi conosce.

Intenerisce il focus sugli animali da compagnia, che per la prima volta compaiono come i veri protagonisti e che fungono da stimolo per spingere i proprietari a rinnovare l’arredamento dei diversi ambienti domestici.

Ché gli amici pelosi di casa abbiano scelto di proposito di distruggere tazze, vasi e cuscini? Un tenero sospetto, c’è.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora dovresti leggere anche questi:

IKEA utilizza l’AI-generated art per progettare la casa del futuro

IKEA Story: da dove nasce uno dei brand più amati di questo millennio



by Ninja Marketing

logo 2024 250

SpoTTe®
di Luca Sacchettino

2009-2023 © Tutti i diritti riservati
Web & Desig by SpoTTe
SpoTTe® è un marchio registrato